cerca

Vogliamo cambiare

17 Luglio 2012 alle 19:00

"Sono stato equivocato", "Mi avete fraineso", "Non intendevo dire questo". E se Berlusconi, dopo 18 anni di questa solfa, imparasse a pensarci un attimo prima di parlare? Prima dà del coglione a chi non vota per lui e poi afferma che hanno estrapolato dal contesto le parole citate. In fondo dovrebbe rendersi conto che gli atteggiamenti da piano bar e quelli da Predidente del Consiglio sono diversi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi