cerca

Partenza col piede sbagliato

13 Luglio 2012 alle 11:30

Già la soluzione che vede il cavaliere ridiscendere in campo non è delle migliori in quanto denuncia la mancanza di un’elaborazione strategica condivisa del movimento del centro destra. Se poi la prima dichiarazione (“tutti gli industriali sono con me”) ricalca le “sbrasonate” delle precedenti esperienze, c’è veramente poco da sperare. Ci si aspetterebbe un Berlusconi molto misurato, con un approccio da statista all’altezza dei gravissimi problemi che si devono affrontare e degno di meritarsi il rispetto e l’apprezzamento di tutti gli ambienti domestici e internazionali. E’ questo che si richiede per poter dare un significato positivo ad una soluzione che appare pur sempre di ripiego. Poche, pochissime chiacchiere, e ferocemente ponderate, e molti, moltissimi fatti. A cominciare da un serio e credibile programma che si inserisca nel filone del risanamento e della crescita tracciato dal suo stesso governo e seguito, con alterne fortune, dall’esecutivo del prof. Monti. Al primo posto l’abbattimento del debito con lo smobilizzo del patrimonio della stato; la riduzione della spesa con incisive misure di razionalizzazione e ammodernamento della amministrazione pubblica (previa profonda e concreta analisi del suo effettivo funzionamento), fra cui andrebbero rivalutate quelle che si ispirano al federalismo fiscale e ai costi standard, perché, oltretutto, non è giusto che vengano aboliti dei posti letto nella sanità di aree del paese virtuose per compensare i disastri economici e finanziari di altre zone dissestate; i risparmi conseguiti con questi provvedimenti (ma anche con altri, tipo revisione delle agevolazioni fiscali, contributi) andrebbero destinati senza indugio al rilancio dell’economia sia con la riduzione della pressione fiscale sia con investimenti pubblici o, comunque, incentivati, per rimettere in moto domanda e consumi. Su giustizia e intercettazioni una piccola pausa, confidando anche nel senso di responsabilità di magistrati e media manettari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi