cerca

Juve e Agnelli senza regole

12 Luglio 2012 alle 19:00

Ieri alla presentazione della Juve alla stampa, il presidente Andrea Agnelli, il più simpatico della famiglia (sic), quello che si occupa delle cose importanti (sic), ha riaffermato che lui non riconosce le sentenze della Giustizia Sportiva che ha tolto 2 scudetti alla Juve, in quanto rubati. Quindi, per ripicca, ha tolto le due stelle sulla maglia ed ha aggiunto la scritta "30 sul campo". Ovviamente nessun commento da parte della Figc e della Magistratura sportiva. Ma in che paese viviamo! Nonostante tutto Agnelli non ha i baffetti e le autorità hanno il dovere di farsi sentire, altrimenti siamo all'anarchia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi