cerca

Dove sono i nemici del Cav ora?

12 Luglio 2012 alle 13:00

Se “le vicende del contesto politico e mediatico che Berlusconi orienta e all’interno del quale tesse la sua trama”− come scrive Salvatore Merlo − dovessero riportare in sella il Cav, allora gli anticorpi del dimenticato Indro non avrebbero funzionato. Ne dubito. Ma con l’avvento di Monti si è verificato, come effetto collaterale, il crollo del comunismo anche in Italia. Questo è un fatto epocale che può rivoluzionare il modo di fare politica in Italia, come avvenne in Germania dopo l’abbattimento del muro. I nemici di Berlusconi non sono più i comunisti, forse deve cercarli in Confindustria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi