cerca

Scioperi

5 Luglio 2012 alle 19:50

Puntuale come una cambiale arriva lo "sciopero dei trasporti urbani del venerdì". Non so se appare più tragico agli occhi di un' Europa che ci vuole sempre più competitivi, lo sciopero senza costrutto nè motivo del venerdì, oppure l'atteggiamento delle istituzioni che guardano silenti, o che non sanno o che fanno finta di non sapere che questi scioperi hanno semplicemente natura di far guadagnare un giorno in più di ferie alla settimana agli addetti. E non si dica che tanto ci rimettono lo stipendio, dal momento che basta un'ora di straordinario festivo o notturno in più per ricompensarli della giornata persa. Presidente Monti, ministro Passera, ministro Fornero, ministro Severino, ministro Cancellieri: non sarebbe ora di intervenire con una bella precettazione di costoro, impedendo astensioni (non scioperi, chè altro significato nobile ha) che non portano (gli autoferrotranvieri) da nessuna parte, se non a una bella giornata al mare, lasciando nella tragicommedia quotidiana migliaia e migliaia di cittadini e turisti?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi