cerca

La spending review e il buon senso

25 Giugno 2012 alle 18:00

I consigli degli italiani al governo sono per la maggiorparte un concentrato di sane ovvietà che ancora di più deve imbarazzare la classe politica che ci ha gestito e sicuramente non amministrato. Rimane pure la spiacevole sensazione della inutilità di tali misure che come le "più autorevoli" riforme finora attuate non sembrano allontanare la paura e la sfiducia riguardo ad un sistema non solo nazionale ma anche europeo, malato grave, non curabile. O forse curabile solo col buon senso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi