cerca

Bella la Primavera, quella Mediorientale un po' meno

25 Giugno 2012 alle 19:30

Viva la Primavera Mediorientale, ora gli anti israeliani saranno felici. Le diplomazie di mezza Europa, da quella olandese a quella inglese, danese, svedese e via cantando, saranno entusiaste delle parole di Morsy (senza dimenticare ciò che succederà con le primavere di Libia e Tunisia). Credo che per noi europei e per gli israeliani si apriranno scenari molto tristi per i prossimi anni, e si soffrirà molto più che per la crisi economica. Ma forse è meglio così. Finalmente apriremo gli occhi, anche se ci saranno i soliti che si ostineranno a trovare la democrazia là dove non c'è mai stata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi