cerca

E alla fine il capitalismo la spunta sempre/2

21 Giugno 2012 alle 20:30

E' proprio così. Ma non condivido la conclusione del ragionamento. Marchionne non è un imprenditore. E non è un cavallo selvaggio che si muove nel far west alla ricerca delle nuovi valli da colonizzare. Marchionne è un manager che opera nel mercato più importante e più maturo del capitalismo. Dove i farmer, rimanendo nell'analogia, devono adesso consorziarsi per fare massa critica contro fortuna. Non c'è spazio per l'innovazione. Troppo free riding e poco Schumpeter. A meno che l'innovazione sia costruire la solita isola di 400 mila metri quadrati in terra straniera con pochi contatti con l'esterno come sta avvenendo in Serbia. Ricordate l'autostrada Torino Pinerolo che arrivava solo fino a None?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi