cerca

Ancora sulla responsabilità civile

21 Giugno 2012 alle 17:15

Ma quanti sofismi, a pronunciare "responsabiità civile" sembra di rivolgersi alla categoria ammirandola per quello che fa e che con un piccolo sforzo in più, la responsabilità civile appunto, potrebbe entrare nel pantheon dei benefattori dell'umanità, "vi prego accettate...". Che vadano in galera loro invece, per quello che fanno, per i soprusi che commettono, per le vite distrutte, per l'uso personale delle Leggi, per l'interesse politico del loro agire, per la gravità di tutto ciò dovrebbero stare in una solida cella la cui chiave venga gettata via. Per essi questo è il minimo che un paese libero dovrebbe comminare, e per i tanti loro solidali amici, il disprezzo e il disgusto. Ma forse questo non è un paese libero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi