cerca

Gente grama, ma vitale

18 Giugno 2012 alle 16:00

Così ha definito i non lettori di Repubblica la signora Banchelli: anch'io ne faccio parte, così come i miei familiari. Gente grama, vita grama, come quella che ci fanno fare i colleghi di lavoro, perchè magari leggiamo il Foglio e non la Repubblica. Ma questa vita grama ci dà ogni giorno la soddisfazione di scegliere e di pensare con la nostra testa, fuori dal coro di quelle "intellighenzie" omologate che urlano a tutti l'unica, la sola verità: quella confezionata e pubblicata quotidianamente da Ezio Mauro. Grazie, signora Banchelli, per il suo intervento! Condiviso in pieno: se fossimo di Bologna ci saremmo anche noi a farle compagnia nel cassonetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi