cerca

Esodati: mancanza della necessaria chiarezza

14 Giugno 2012 alle 13:00

Sul numero degli esodati si è accesa una polemica che provoca solo danni alla credibilità del Governo, senza peraltro facilitare la soluzione del problema dei tanti lavoratori che resteranno senza lavoro e senza pensione. I dati del ministro Fornero e quelli forniti dall'Inps sono solo apparentemente discordanti. Infatti il numero di 65.000 esodati di cui parla l’esecutivo è solo il limite massimo previsto in base ai 5 miliardi di euro messi a disposizione dalla Ragioneria Generale. E nient’altro. Nella realtà detti lavoratori sono molti di più. Secondo le stime dell’Inps sono circa 390 mila. E sembra che il ministro se la sia presa perché siano stati diffusi dati riservati! Insomma in tutta questa vicenda non v’è stata neanche la necessaria e dovuta chiarezza. Basta con le polemiche. Si affronti in concretezza il problema: non è ammissibile che migliaia di lavoratori debbano restare senza lavoro e pensione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi