cerca

Oltre il pallone c'è di più

11 Giugno 2012 alle 20:30

Il ghiaccio è stato rotto e anche l'incubo della prima partita di Europei contro la Spagna, temuti campioni del mondo in carica, è stato superato alla grande grazie ad un buon esordio della nostra nazionale di calcio. Come sempre i protagonisti sono stati due grandi portieri, Buffon e Casillas, ma anche Antonio Di Natale ha fatto la sua parte segnando il gol del vantaggio inaspettato e sfiorando quasi la doppietta. Il pareggio era inaspettato dato l'avversario e dato il momento critico per la nazionale italiana immersa nel baratro del calcio scommesse che vede tra gli altri direttamente interessati anche lo stesso Buffon. Tuttavia, una volta ancora ha vinto l'orgoglio se non nazionalistico, della nostra amata squadra di calcio azzurra, lo spirito di squadra e la voglia di far divertire gli italiani in un periodo molto triste, critico e difficoltoso per tutti. Lo stesso Napolitano ha fatto i complimenti alla squadra di Prandelli sostenendo di aver "sofferto nel finale ma di essersi divertito, e di andare avanti così". Può essere un augurio scontato, ma ci può stare. Che almeno la nazionale di calcio contribuisca a ridare agli italiani quel desiderio d'antan di lottare in tutti i sensi per difendere il nostro Paese, anche attraverso una bandiera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi