cerca

Qualunquismo

5 Giugno 2012 alle 08:00

Il qualunquismo con cui si giudica la visita del Papa a Milano (doveva andare dai terremotati!) mi impressiona. Da bravi italiani continuiamo ad essere provinciali e non vediamo che nel mondo ci sono altri 2000 problemi che richiederebbero 2000 papi in continuo spostamento (stragi di cristiani ogni ora, morti e malattie, povertà). Non c'è nessuno tra "esperti", commentatori, giornalisti, che riesca ad indicare un punto di partenza/ripartenza che aiuti a vivere tutte le condizioni in cui ci si può trovare. Il massimo che riusciamo a produrre sono psico-teorie economico/politiche di basso profilo, minuti di silenzio vuoto e fiumi di sentimentalismo su facebook. Per stare in questo mondo serve un buon motivo, questo ormai si è capito. Credo che il Papa sia venuto a dire alle famiglie, e quindi a tutti, che lui un'ipotesi da considerare ce l'ha in mente. Non è poco, visto che c'è qualcuno che ascoltando e provando a vivere quello che propone si scopre perfino contento di vivere. Non è poco davvero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi