cerca

Rignano Flaminio, pardon

4 Giugno 2012 alle 17:30

Sulla storia di Rignano Flaminio peccai di superficialità. A leggere quelle cose mi venne il desiderio di legare una macina intorno al collo di quei "mostri" e gettarli in un pozzo. Pensai che se i giornali hanno dato quelle notizie e pubblicato quei titoli, avranno avuto delle prove certe, chessò una telecamera nascosta oppure una confessione. Invece, a quanto pare, quelle accuse si basavano sul racconto dei bambini che, si dice, dicono sempre la verità. Bè, so per esperienza che non è proprio così, anzi i bambini hanno molta fantasia. Ma i racconti così macabri come quelli di Rignano non possono venire dalla sola fantasia dei bambini. Una bugia può essere qualcosa tipo "lo sai mamma che giù al parco è arrivato un drago che voleva rapirmi, ma poi Paolo lo ha cacciato via con la sua spada luminosa." Nei racconti dei bambini di Rignano c'è qualcosa di non normale. Forse non hanno subìto violenze fisiche, ma raccontare quelle cose non può venire dalla sola fantasia di bambini di quella età. Comunque, pardon per la mia superficialità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi