cerca

Signor Direttore, persegua il torto!

3 Giugno 2012 alle 14:00

Signor direttore, la leggo con assiduità, convengo con lei al 99, 99%, le sue ragioni sono così plateali che parrebbero confezionate appositamente sugli accadimenti, ad adiuvandum. Però, ovviamente, non s'è ancora annoiato d'aver ragione (vox clamantis in deserto)? Così continuando giungerà alla saturazione della ragione e le imprecazioni lasceranno posto ai moccoli che già l'anticipano. Persegua il torto, la farà più umano! Perdoni l'azzardo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi