cerca

Concordi nel dire del conflitto

29 Maggio 2012 alle 20:00

Scrive Ostellino sul Corriere di oggi: "Lo statalismo, qui, non è la soluzione, ma il problema. Si metta dunque mano alla riforma dello Stato partendo dalla revisione del suo Ordinamento giuridico”. De Benedetti scrive al Foglio dello stesso giorno: "Il problema non è svelare moralisticamente gli abusi, ma rifondare fin dai suoi presupposti giuridici il rapporto tra cittadino e Stato”. Dove si dimostra l'immensa, sconfinata difficoltà di fare una cosa ovvia e necessaria. Sono in ballo due entità, Stato e i Cittadini, che non si sono mai considerati e sentiti complementari. Sempre conflittuali e reciprocamente diffidenti. Ne deriva che lo Stato impone e i Cittadini s’arrangiano. Le conseguenze sono obbligate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi