cerca

I corvi e la Chiesa

28 Maggio 2012 alle 21:00

La detenzione del “corvo” del Vaticano. Clamore. Cattolici “adulti” e progrediti compiaciuti gridano allo scandalo. Giubilo degli anticristiani al settimo cielo. Ma lo “scandalo” e la “sofferenza” sono altrove. Non nella fuga dei documenti ma nel “contenuto” dei documenti. Il “fumo di Satana” non è in uno, due o tre maggiordomi sconsiderati. E' in una Chiesa, che fondata per divulgare la Parola e la Redenzione dell'Uomo Peccatore, si impantana invece in intrighi temporali e faccende terrene. Nel mondo e per il mondo. Dodici Apostoli illetterati e non gerarchizzati, nella loro breve e martoriata vita convertirono milioni di persone e sconquassarono poteri e dominazioni. Una Chiesa colta, internettizzata e ”umanitaria” non riesce ad appassionare e salvare più nessuno. Chi vuole fede o salvazione guardi altrove.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi