cerca

Burlesque: non illudiamoci

25 Maggio 2012 alle 11:00

A proposito di "burlesque" per adulti: non facciamoci illusioni. Di questo passo, e con questi esempi, arriverà anche quello per adolescenti. Potremmo fare come in Inghilterra. Il governo inglese si impegna contro la proliferazione di materiale pornografico in rete. A seguito di un’interrogazione parlamentare sui danni che materiale troppo esplicito o violento può provocare ai piccoli utenti del web, il primo ministro David Cameron avrebbe ora deciso di scendere direttamente in campo. Nelle prossime settimane valuterà con i rappresentanti di British Telecom, Google, Sky, TalkTalk e Virgin Media l’opzione di bloccare a monte, per tutti gli abbonati, l’accesso a piattaforme che distribuiscono immagini e video pornografici. Agli utenti verrebbe fornito un meccanismo di «opt-in» a posteriori, cioè la possibilità di annullare il blocco, contattando il proprio provider, e navigare così liberamente nella pornografia del web. Oggi la pornografia può entrare ovunque ci sia una connessione ad Internet, a basso costo e del tutto anonima. In più gran parte della pornografia in circolazione è particolarmente ossessiva, violenta e degradante. La letteratura psicologica conosce bene i danni della pornografia. Essa può dare dipendenza e menomare la capacità di una persona di compiere scelte chiare e libere, può distorcere l’idea personale sul corpo, sui rapporti interpersonali e sulla sessualità, può portare le persone ad “oggettivizzare” gli altri, e vederli come giocattoli sessuali che esistono solo per la propria gratificazione. Un consumo regolare di materiale pornografico causa minore sensibilità nei confronti delle donne con conseguente maggiore aggressività, minore gentilezza e minor rispetto, minore desiderio di avere figli e mettere su famiglia, maggior rischio di comportamenti sessualmente aggressivi verso altri, maggior rischio di divorziare. La pornografia non è per niente uno svago innocuo e gli adolescenti sono i più esposti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi