cerca

I "rimborsi" elettorali vadano ai terremotati

22 Maggio 2012 alle 21:11

Faccio seguito al messaggio inviato poche ore fa per aggiungere: le prossime rate dei rimborsi elettorali vadano ai terremotati dell'Emilia visto che il governo se ne sta lavando le mani. Si faccia promotore, caro direttore Ferrara, di una iniziativa del genere verso i partiti, quelli esistenti e quelli già defunti come la Margherita, per non fare nomi. Vediamo se i segretari di partito avranno il cortaggio di dire no. Quei milioni che i partiti incasseranno e altri che hanno in cassa per motivi completamente estranei alla politica, devono essere devoluti ai terremotati e alle imprese messe in ginocchio dal sisma. Chieda ai segretari di partito, uno per uno, di dire si o no a tale iniziativa in modo che gli italiani, specie gli emiliani, guardino i risultati e facciano le loro brave considerazioni su quei segretari di partito per le prossime elezioni del 2013. Mi rendo conto che la risposta sarà NI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi