cerca

La sfilata dell'ipocrisia.

21 Maggio 2012 alle 23:26

Il capo della procura della repubblica di Brindisi ha affermato che con ogni probabilità si tratta di un gesto isolato, lasciando intendere che potrebbe essere addirittura l'operato di un folle. Nel mentre, a pochissime ore dalla strage, si sono scatenati, con la solita, pelosa, vana facondia, tipica della peggiore, insopportabile, sinistra radical chic, che trova in Nichi Vendola la sua più alta ed ipocrita espressione, i vari festival della becera retorica civile. Politici e autorità di ogni risma, rappresentanti di istituzioni che sono in grado di tutelare neppure il singolo negoziante, costretto a subire le angherie dell'ultimo dei delinquenti per poter esercitare in serenità il suo commercio, già frustrato dalla crisi, hanno fatto a gara a denunciare presunti mafiosi, terroristi e malavitosi della spectre, soltanto per imporre al pubblico, ebete, la loro vomitevole figura. La spettacolarizzazione del dolore e del dramma ha da subito preso il sopravvento, creando l'humus che costoro preferiscono per distribuire a piene mani l'unico talento che gli appartiene, la vacuità. Loro, che hanno permesso lo stupro di un territorio deturpato dalle centrali a carbone; derubato di ogni prospettiva i giovani che in massa emigrano dalle province pugliesi, ridotto la sanità in una situazione da terzo mondo, invece di nascondersi, rispettando, in silenzio, il dolore lancinante di chi ha perso un figlio, hanno iniziato a convocare le piazze, riunire i pretonzoli della rivoluzione e a suscitare il clamore, sperando che, per almeno un giorno, la gente dimenticasse chi fossero i veri responsabili dell'omertà esistenziale e della mestizia culturale in cui generazioni di politici e piccoli signorotti locali, di cui le facce di bronzo presenti alla commemorazione della povera vittima sono degni epigoni, hanno gettato la nostra terra. L'unica cosa che conta è il dolore della perdita...silenzio, maledetti!!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi