cerca

Le illusioni perdute

18 Maggio 2012 alle 21:30

Prima c'è stato l'annuncio che con l'arrivo di Hollande in Europa la musica sarebbe cambiata in fatto di "rigore", poi è seguita la sconfitta della Merkel ma nulla è cambiato. Adesso arriva la seduta del G8 con i cosiddetti grandi che non cambiano registro e annunciano un binomio in cotraddizione"rigore e crescita". Per l'Italia poi il destino dovrebbe essere deciso dal ballottaggio per la carica di sindaco di Parma. Davvero siamo caduti in basso, non solo dal punto di vista economico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi