cerca

Le ragioni dell’ottimismo

17 Maggio 2012 alle 15:47

Prendiamo la bicicletta e pedaliamo. E così ho fatto. Moody’s è una società privata, mica un’agenzia statale. Però, quando non sa che minchia fare, declassa governi e banche dalla sera alla mattina. Così mi son detto che pure io posso costituirmi agenzia di rating. Intanto ho declassato i padri fondatori della costituzione, che ha il fiato corto da trent’anni, da padri a zii, così tanto per mettere i puntini sulle "i". Poi non è reato. La mia Santippe dice che sono i segni di una demenza senile incipiente. Non ho fatto una piega e l’ho declassata da moglie a concubina. Vabbè, si dirà, ma questi sono i nuovi lavori del duemila e l’uomo non vive di solo pane. Giustissimo. Ciò che mi rende gaudioso è ben altro. Fino a qualche anno fa Prodi, che ci portò nell’euro, era in odore di divenire un altro padre fondatore, oggi nessuno ricorda né lui né il fattaccio. E questo mi mette di buon umore. Non tutto lo spread vien per nuocere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi