cerca

Alla sinistra greca cominciano a tremare le gambe

15 Maggio 2012 alle 19:05

Fallito il tentativo estremo di formazione del nuovo governo in Grecia si preparano le nuove elezioni. Mentre tutti gli esponenti si affannano a scaricare il barile della responsabilità circa il mancato accordo di un governo di unità nazionale la vera notizia è che Alexis Tsipras di Syriza, capo del secondo partito uscito dalle urne, indicato da tutti i sondaggi come potenziale vincitore, viene rapidamente convocato dall'ambasciatore tedesco. E' molto probabile che il compagnetto duro e puro di Syriza sia già sottoposto a lezioni fileuropeiste in salsa tedesca. Davanti alla responsabilità di governo le gambe della sinistra greca cominciano a tremare...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi