cerca

L'Italia che funziona

14 Maggio 2012 alle 16:00

Sono stata dieci giorni fa alle Cinque Terre. Da Monterosso con mio marito e mio figlio ho percorso il sentiero che porta a Vernazza, l'unico riaperto.Tanti i turisti che abbiamo incontrato anche se il cielo minacciava un temporale. I segni dell'alluvione erano evidenti: una casa sventrata e sospesa nel vuoto, vigneti ed uliveti distrutti. Poi il miracolo. A Vernazza la piazza è stata ripulita, molti negozi hanno riaperto. Abbiamo mangiato un buon risotto alla pica in un piccolo ristorante. In tutto il paese gli abitanti stavano ripulendo e ricostruendo. Un esempio per tutti gli italiani. Un augurio: che siano in molti a visitare quei luoghi incantevoli, dobbiamo aiutarli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi