cerca

Tagliare le province? Meglio eliminarle

3 Maggio 2012 alle 18:30

Altro articolo sul giornalone, ma di Andrea Garibaldi: “Province accorpate, il rebus delle rivalità – Le ipotesi: Lecco con Como, Piacenza con Parma. Nella scelta più drastica, solo 36”. Ma perché sforzarsi di sciogliere un tale nodo gordiano? Lo tagliamo, togliendole di mezzo tutte le province, come mi sembra che da tempo vorrebbe la stragrande maggioranza degli italiani. I politicanti sono stati seduti comodamente per sessanta anni (e più) su tante inutili poltrone: sarebbe ora di farla finita, approfittando del governo tecnico, che solo può realizzare questa buona azione. Coraggio Monti, coraggio Amato (anche lei ha buoni numeri, checché ne dicano i padroni della ferriera).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi