cerca

Le "istituzioni" e la "democrazia"

2 Maggio 2012 alle 12:40

Ci inondano di parole, proclami, attestati, cerimonie che vorrebbero imprimere in modo indelebile lo status di sacralità del potere che ci governa e sovrasta. Ma tutto ciò si scontra con la realtà che dice: 1) Il potere reale, attualmente, ce l'ha la sinistra che lo amministra tramite i sindacati, il mondo dei media e i centri sociali/BR quale braccio armato. 2) Il parlamento ha l'obbligo di fare leggi che piacciano a costoro. 3) Quando il parlamento non collima in pieno con essi, ecco che i centri sociali riempiono di violenza le piazze e intimidiscono i singoli parlamentari. 4) Il parlamentare intimidito se non cede, a volte viene ucciso dalle BR (Biagi e compagnia). 5) Alla fine la TV mostra soddfisfatta un trionfale accordo tra "le parti" per il "bene del popolo". 6) Al "popolo" viene chiesto di porre la sua firma, tramite il voto, per approvare tutti i punti sopra elencati. Amen

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi