cerca

La qualità dei legni

24 Aprile 2012 alle 18:00

Dunque ci siamo. Dobbiamo tifare Hollande sperando nella sconfitta di Sarkozy. Ed è alquanto interessante. La sinistra Italiana ha spesso denunciato i mali dell’Europa come frutto degli egoismi nazionali delle destre al potere. Loro non ricordano, ma è così. Oggi molti della destra italiana tifano per un socialista che promette battaglia sul fiscal impact e non è propriamente filo tedesco. La sinistra italiana dovrebbe tifare Sarkozy, visto che il modello tedesco piace così tanto perfino ai sindacati che citano spesso il loro modello di lavoro, dimenticando che i tedeschi si possono permettere tanto perché dei pirla continentali s’assoggettano al loro volere. La sinistra italiana (compresi i compagni Fini e Casini) è filo tedesca pure nel copiare il loro modello elettorale, che da noi si trasformerà nella solita ed insipida minestrina da ospedale. Eppure tifano Hollande, un controsenso. Cominciamo a dire che non tutti i legni sono uguali. C’è chi è storto e chi non solo è storto, ma pure contorto. Praticamente da buttare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi