cerca

Se stiamo insieme

20 Aprile 2012 alle 13:30

Pensando all 'invito, abbastanza esplicito , del Foglio e del direttore Ferrara, alla politica italiana ad unire le forze, le intelligenze, i percorsi, in modo da formare un' alleanza politica che possa avere una visione di insieme e contribuire al rilancio dell Italia, combattendo allo stesso tempo l'irruenza dell'antipolitica, mi è tornata in mente una canzone che faceva così " se stiamo insieme ci sarà un perchè...". Come berlusconiano, termine che più passa il tempo più vedo che viene sdoganato, potrei " sopportare" l'unione ABC, a patto che questo accordo produca : una riforma del mercato del lavoro per avere più mobilità sociale e maggiore opportunità per gli esclusi,un atteggiamento diverso nei confronti di quel rigore senza visione del cancelliere tedesco , e quindi, una difesa dell'euro da una speculazione sempre più insopportabile, una riforma della giustizia per avere un briciolo di parità tra accusa e difesa, in un processo italiano che per una serie di motivi sta diventanto sempre più kafkiano. E' possibile avere delle garanzie di questo tipo??? Speriamo....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi