cerca

IMU una tantum

20 Aprile 2012 alle 21:30

La notizia di oggi è che grazie al Pdl e con insistenze da parte di Angelino Alfano l'IMU non solo viene suddivisa in due o tre rate (mi auguro che noi cittadini verremo ragguagliati in merito quanto prima) ma verrà pagata dai contribuenti "una tantum", vale a dire, soltanto per l'anno corrente 2012 e non più per il 2013. Mi auguro davvero che possa essere così in quanto si tratta a priori di una tassa ripristinata con forza, obbligatoriamente e senza remore morali dato che parliamo di tassazione sulla prima o seconda casa, vale a dire, su abitazioni di proprietà sudate dai cittadini italiani. Il merito del compromesso ottenuto dal governo pare essere del Pdl. Mi domando se non sia una mossa elettorale in quanto per coincidenza pare sia solo il Pdl ad essersi battuto per questo scopo senza essere coadiuvato dal Pd. Tuttavia, mi auguro soprattutto che l'IMU sia una tantum nel vero senso della parola per il bene dell'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi