cerca

IL DIFETTO NEL MANICO

17 Aprile 2012 alle 16:30

Ora, se Monti e ABC vogliono combinare qualcosa, devono sottoscrivere un patto in nome di un paese che è ben rappresentato, che ha fatto perfino scuola sulle pensioni, e che non sta lesinando duri sforzi per evitare all’Europa e al mondo l’imbarazzo di un’esplosione di nichilismo economico, frustrazione e sfiducia. La base del patto è che o la Merkel si rende conto della situazione, e autorizza un bilanciamento serio di rigore ed espansione monetaria a difesa dei titoli espressi in euro, oppure niente può essere escluso. E quel “niente” vuol dire la rimessa in discussione del contratto fondativo dell’euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi