cerca

Responsabilità civile dei magistrati.

13 Aprile 2012 alle 14:45

La montagna partorirà il topolino? Le cronache parlano di un progetto governativo per eliminare l'emendamento Pini sulla responsabilità civile diretta dei magistrati all'esame del Senato. Si tornerebbe alla responsabilità indiretta, per cui paga lo Stato (e cioè noi tutti) per la toga che sbaglia. La rivalsa dello Stato passerebbe da un terzo dello stipendio annuo alla metà. Sarebbe prevista la responsabilità anche per violazione manifesta della legge e del diritto comunitario. Rimarrebbe la fase giudiziale di filtro anche se "sveltita". Se così sarà la montagna partorirà un topolino e tutto rimarrà come prima. Il problema è di natura squisitamente processuale. Col progetto del governo rimarranno quelle norme che in vent'anni hanno consentito di affermare la responsabilità di magistrati in solo 4, dico 4, casi. Oggi, e stando al progetto del governo anche domani, sono necessari ben 9 gradi di processo per condannare un magistrato a rimborsare allo Stato una piccola parte di quanto quest'ultimo ha pagato alle persone da lui danneggiate per responsabilità civile (3 per l’ammissibilità del procedimento, 3 per individuare la responsabilità del singolo magistrato, 3 per l’eventuale rivalsa da parte del ministero della Giustizia). Con la durata media dei processi in Italia ci vorranno almeno vent'anni. Insomma un flop. Si dice anche che il governo dovrebbe imporre la fiducia sul suo progetto di riforma. Io ritengo che, su una materia sulla quale si è già pronunciato uno dei 2 rami del Parlamento e sulla quale, soprattutto, si è pronunciato plebiscitariamente il Popolo Italiano, col referendum del 1987, porre la fiducia equivalga ad un golpe parlamentare. Su tutto si può transigere ma non sulla volontà popolare così chiaramente manifestata. La Politica abbia uno scatto d'orgoglio voti compatta l'emendamento Pini. Dopo che sarà diventato legge vi sarà tempo e modo per qualche miglioramento, senza stravolgerlo e senza subire i diktat ed i ricatti dell'ANM e della Supercasta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi