cerca

Una passione quaresimale/2

4 Aprile 2012 alle 10:00

Caro Paolo (dovrei dire fratello), il tuo è un affresco stupendo, una sintesi di ciò che accade. E pensare che queste cose accadono per il delirio d’onnipotenza di elite oligarchiche che pur di non dimagrire affamano. Sono troppi gli anziani che alla sera, soprattutto nelle grandi città, si aggirano presso i cassonetti per cercare qualche avanzo, e sono italiani, sono i nostri vecchi. Nessuno ne parla, perché è scomodo. Non è retorica, ma realtà, affermare che quando una società affama i propri vecchi e permette l’uccisione in pancia dei propri figli è una società di vampiri e demoni. La signora Fornero ha affermato che a questo governo è stato affidato un compito “sgradevole” (testuale); non ha parlato di giustizia, e si vede. Nei vangeli è scritto che ogni operaio ha diritto al suo salario. Uomini di chiesa pensano che la persona e il salario siano la stessa cosa, pensando ad un Gesù marxista, che in verità non è nemmeno liberale o fascista. Altri pensano al salario da sussistenza, e altri ancora aumentano le tasse. La giustizia non è di questo mondo, e lo sappiamo, però, e ti ringrazio per averlo scritto, il sangue mette in moto canali invisibili della giustizia divina, quella vera. Me lo dimentico quasi sempre. Ti abbraccio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi