cerca

I PURITANI

30 Marzo 2012 alle 08:20

Vendola: "Il Pd mandi a casa Monti" Camusso: "Controriforma non passerà" Il leader di Sel duro con il premier: "Peggio di Berlusconi e Fornero peggio di Sacconi. Menzogne insopportabili sull'articolo 18". Il segretario della Cgil: "Sui licenziamenti il presidente del Consiglio non ha convinto nessuno". Di Pietro: "Si occupi degli italiani". E Alfano: "Temiamo condizionamenti dall'estrema sinistra" “Suoni la tromba e intrepido Io pugnerò da forte, Bello è affrontar la morte Gridando libertà!” (I puritani – Vincenzo Bellini) C’è della confusione là a sinistra, ma pure a destra non è che se la passino meglio. Casini è incasinato e teme molto per la sua sorte. Il Quirinale si allontana e i suoi famigli (Fini e Rutelli) non l’aiutano all’impresa. L’antiberlusconismo non ha pagato, l’antimontinismo ancora meno, non c’è un anti su cui puntare per riuscire certi nell’impresa. Vendola e Di Pietro si prestano, ma è dura stare insieme con chi per una vita ha detto e fatto cose diverse. Mandiamo a casa Monti! E dopo lui? Chi raccoglierà le spoglie dell’Italia morta?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi