cerca

Via dalle farmacie i farmacisti ultrasessantacinquenni

27 Marzo 2012 alle 10:45

Apprendo dalla stampa che il Governo ha varato una norma secondo cui il proprietario di una farmacia privata, compiuti i 65 anni di età, deve cedere ad altri più giovani la direzione della sua farmacia assumendo un farmacista con la qualifica e lo stipendio di direttore. In questo Paese di matti i magistrati possono restare a fare i giudici fino a 75 anni restando irresponsabili per tutte le cazzate che combinano in danno dei cittadini. Per essere Presidenti della Repubblica bisogna avere almeno 80 anni e, se sei prossimo ai 90, c'è qualcuno che ti propone per un altro settennato (è successo per Pertini e per Ciampi e sta succedendo per Napolitano). Se hai 100 anni (Montalcini) puoi andare in Senato per dare il tuo voto ad un governo che non si regge in piedi. Se superi i 65 anni non puoi vendere un'aspirina. Italia da manicomio!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi