cerca

Gerontocrazia

26 Marzo 2012 alle 19:30

Il presidente Napolitano ha detto ufficialmente che nel 2013 non si ricandiderà: notizia ripresa con grande rilievo in tutti i giornali. Ora: l'anno prossimo Napolitano avrà 88 anni. Il suo secondo mandato, eventualmente, scadrebbe quando lui avrà 95 anni. A parte che la replica al Quirinale non è prevista dalla Costituzione, ci si chiede: è una notizia, questa? Ma siamo matti? Obama, tanto per dire, ha 51 anni. Possibile che qui da noi la gerontocrazia sia peggio di quella dell'Unione Sovietica? Il prossimo anno signori di 60 anni si presenteranno alle elezioni dicendo che loro sono 'il nuovo'. Siamo un paese di vecchi, nemico dei giovani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi