cerca

Bersani

26 Marzo 2012 alle 20:00

Bersani dice che il "lavoro è un diritto",ma dire ciò è dire nulla,così,come principio. Anche la libertà lo è,ma anch'essa prevede regole,limiti,non è assoluta,banale scriverlo. Il lavoro certamente è quella condizione dell'uomo che ci permette di vivere,ma è il contesto socio-economico che determina le forme,le sue caratteristiche che evolvono nel tempo. Bersani fa finta di non capirlo perchè deve in qualche modo giustificarsi di fronte al suo elettorato e anche perchè nel partito non tutti la pensano come lui su tale questione. I diritti sono belli, fondamentali, ma c'è sempre la realtà con cui fare i conti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi