cerca

Credo quia absurdum

24 Marzo 2012 alle 09:30

“Anche se l'incontro tra il premier e il Capo dello Stato è rimasto avvolto nel riserbo, la frequenza dei contatti in queste ore tra Palazzo Chigi e Quirinale lascia intuire un serio timore sul possibile incremento della tensione sociale determinato dalla mobilitazione «contro i licenziamenti facili». Ma è difficile, nei prossimi giorni, che la situazione possa cambiare: la macchina della Cgil ormai è in moto, e, benché fortemente diviso al suo interno, il Pd ha tutto da guadagnare, in periodo elettorale, da una mobilitazione nazionale sul tema del lavoro, a cui l'elettorato di centrosinistra è molto sensibile. L'articolo 18 è destinato a diventare la bandiera della prossima campagna per le amministrative” (Marcello Sorgi). Anche se sembrerà assurdo, l’idealità politica conferma la sua dialettica partitica incurante delle cose necessarie. Si va alla guerra (scioperi e cortei) baldi e decisi certi che la bella restata a casa attenderà fiduciosa il ritorno dei Radames. Maiora premunt, le elezioni incombono, nessun partito potrà consentirsi di affrontare il voto portando in spalla l’articolo 18 con il “licenziamento facile”. Sembra quasi che la faccenda sia stata ordita per far dispetto ai partiti e non pressati dalle necessità che obbligano il governo a riformare superati andazzi che con la produzione globalizzata sono un’ostinata antitesi. La macchina della Cgil è in moto (afferma Sorgi in avanscoperta), l’idra famelica del sindacato marxista sta in agguato e l’Eracle-Monti non ha un Iolao che l’aiuti a bruciar teste recise dall’Eroe. Fornero c’è, lacrimosa prefica, per esibire il dolore che l’intenerisce. Per come ce la prefigura Marcello Sorgi (ma è così), l’articolo 18 diventerà il vessillo della riscossa per tutti i lavoratori destinati all’inedia e all’indigenza, non un sospetto generoso concilierà lavoro e necessità legislativa: l’un contro l’altro armato e peggio per chi resta. Bersani avvisato uomo salvato, e con lui i Ds al disfacimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi