cerca

Il sindacato e la politica del lavoro

21 Marzo 2012 alle 08:00

Mi spiace ma non posso essere d'accordo con l'intervento del Presidente Napolitano su la necessità di un accordo fra tutti sulla riforma del mercato del lavoro. L'articolo 18 ha determinato la "polverizzazione" delle imprese italiane (oltre il 90% delle quali ha meno di dieci dipendenti)e la conseguente bassa competitività del sistema delle imprese italiane. Da sottolineare che la permanenza di questo vincolo ha impedito ed impedisce alle imprese straniere di investire nel nostro paese. Una parte del sindacato italiano ha avuto il merito di riforme importanti come quella sulla scala mobile che salvò l'Italia di allora, contrari sempre la Cgil ed il vecchio PCI. Penso che sia meglio una buona riforma del mercato del lavoro che un accordo fra tutti,una riforma che vada anche a sanare il profondo divario fra insiders (tutte le tutele) e gli outsiders (senza nessuna tutela). Penso che l'accordo fra tutti possa essere auspicabile ma non necessario se non risolverà questi problemi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi