cerca

Grande confusione

21 Marzo 2012 alle 16:37

Lo spread scende, ma tutto sale : tasse, benzina, disoccupazione, inflazione, debito pubblico. Gli unici dati in discesa sono quelli dei consumi e del Pil, ma non sono elementi positivi. Pare che Berlusconi sia pieno di rabbia, a saperlo prima che il segreto per far abbassare lo spread era quello di far crollare l'economia reale, sarebbe ancora Presidente del Consiglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi