cerca

2010: anno di buona semina per il Cav

21 Marzo 2012 alle 16:35

Di recente i media ci hanno informato che nel Parlamento il più ricco rimane ilCavaliere (novello Robin Hood, sui generis), che dai redditi del 2011 risulta possedere 48 milioni di euro, 8 in più dell'anno precedente e pari ad un buon 17% (...che di questi tempi). Questo maggior utile denunciato, degno di tutto rispetto e buon per lui, non credo trovi molti altri IMPRENDITORI di pari abilità e fortuna (chapeau !!) che possano dichiarare pari vanto anche nella considerazione che al momento della debacle politica dell'ex premier e successive dimissioni...coincisero con nota e storica votazione, negativa di qualche voto al Parlamento e nelle stesse giornate si ricordano spread a superare quota 600 e titolo Mediaset che in unica seduta perse un buon 12%, attestandosi sotto i due euro. Le fortune del Cavaliere saranno sicuramente quelle riferibili al Buon cristiano...uomo allegro, Ciel aiuta (bastasse!!), che lo aiutano a vedere ancora ristoranti ed aerei...sempre pieni? Sembra che il vecchio e famoso "arricchitevi"... abbia baciato solo lui? Morale : un pò di patrimoniale (quella, sì, alla Robin Hood) per il Cavaliere ed equiparati... neppure se ne accorgerebbero e senza niente di originale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi