cerca

La riforma del lavoro in Italia

16 Marzo 2012 alle 08:00

Una riforma “ideale” del lavoro dovrebbe garantire che, a parità di titoli ed età, colui o colei che passa uno scrutinio o un concorso dovrebbe essere veramente migliore degli altri che non ce l’hanno fatta. Ciò equivale però a riformare la mente degli italiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi