cerca

Governi tecnici

15 Marzo 2012 alle 17:45

Credo sia un errore identificare il governo Monti come la panacea risolutiva dei mali del nostro paese. Vorrei ricordare che questo è il quarto governo tecnico che ci propinano. Quando le forze politiche non trovano la forza, il coraggio, le volontà di aggiornare il nostro assetto istituzionale ad una moderna democrazia (meno costosa e più snella dando al Paese la capacità di essere più competitivo sul piano internazionale) inventano i governi tecnici che però sempre soggetti al Parlamento dei partiti sono. Con la seconda repubblica i partiti si sono aggiornati (tutti) con l’adozione di statuti, a dir poco verticistici, dove la partecipazione è solo di facciata nonostante le “primarie”; sono riusciti a costruire l’Europa delle burocrazie e della finanza a fronte della necessità di organismi Politici in grado di prendere decisioni in un mondo sempre più globalizzato. Sarebbe auspicabile che le persone di buona volontà si impegnino alla costruzione di soggetti politici con “forme partito” moderne, adeguate ai tempi e democratiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi