cerca

A Giuliano Ferrara

15 Marzo 2012 alle 11:30

Bravo, perché in questa Italia di smidollati e doppiogiochisti, chi assume posizioni chiare con forza e coraggio merita sempre la mia ammirazione. Grazie, per avere indirettamente difeso con le sue parole questa Palermo oltraggiata dagli uomini politici, deturpata dai mafiosi, non difesa né rispettata da chi dovrebbe per legge farlo. I cittadini sono tra due fuochi, da un lato la mafia, dall’altro l’antimafia di parole e cortei. A volte le cose si confondono e così avviene che un pm, Ingroia, scriva la prefazione al libro di un mafiosetto dei tempi nostri, di buona stirpe, Massimo Ciancimino. Ma questa è una storia lunga complicata, di cui parlare in altri momenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi