cerca

Dura lex: ma è ancora "lex" o puro arbitrio?

14 Marzo 2012 alle 18:30

Il lento sfumare dall’appello: “Habeas corpus, ad subjiciendum judicium!” all’ordine: “Datemi un imputato e troverò un reato!” va ben oltre l’abuso della carcerazione preventiva. Siamo all’inversione totale di ogni principio di legittimità nell’agire del giudice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi