cerca

Su canone Rai un tabù infinito?

13 Marzo 2012 alle 15:30

Contrordine, l’incontro con Prof. Monti ci sarà! Fuor di polemica. Sulla Rai Alfano non ne voleva parlare, ma sentire ancora in TV dal presidente associazione enti pubblicitari che sei milioni di famiglie in Italia non pagano il canone Rai è un’ingiustizia insopportabile, per chi lo paga. Assolutamente qualcosa va fatto ed il Pdl non può sviare e sottrarsi a tale incombenza. Con il tempo di richiamo martellante che “mamma Rai” fa per due mesi di seguito, nel ricordare la scadenza ed il rinnovo dell’abbonamento, si potrebbe già aver provveduto per altro programma. Allora occorreranno metodi più da Finanza a Cortina? Oppure, meglio girare la frittata, con diversa soluzione? Giorni prima, il sottosegretario Polillo, parlando di case (IMU) aveva affermato che ad oggi la mappatura fotografica del territorio non dà scampo a nessuno. Sei milioni di non paganti significa economia ed evasione da “terzo mondo”. Possibile che i rispettivi addetti e responsabili possano solamente giustificare una loro presenza politica e poco altro? Mediaset, senza canone, potrebbe a crisi persistente rivedere e “spuntare” i loro bigs. La Rai vorrà continuare sul faraonico Festival? Se Rai e Giustizia non sono urgentemente temi per l’attuale Governo, per chi allora?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi