cerca

Il caso Lusi

11 Marzo 2012 alle 14:00

La Margherita ha dato mandato ai suoi legali di “tutelare in ogni sede l’onorabilità del partito rispetto alle dichiarazioni deliranti dell’ex tesoriere Luigi Lusi”. Come lo stesso avvocato della Margherita afferma sono stati a lungo indecisi se sussistessero le condizioni per sostenere la diffamazione. Il fattore decisivo che li fa sentire direttamente diffamati, si potrebbe supporre, sta nel fatto che Lusi, nelle sue dichiarazioni, ha parlato di nessuno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi