cerca

Dura lex sed lex… vien da ridere

9 Marzo 2012 alle 09:30

‘ndrangheta maxi processo: Domenico Oppedisano, 82 anni, di Rosarno, considerato il capo banda condannato a dieci anni e otto mesi. Buona condotta e articoli di legge a corredo, se tanto mi dà tanto, questo delinquente starà in galera gli anni delle dita di una mano, forse neppure vista l’età. La mia stima per le Forze dell’Ordine che rischiano la vita per metterli in galera guadagnando un decimo di un magistrato non conosce limiti: grazie. Per quanto riguarda i magistrati non posso dire quello che penso: probabilmente sarei perseguibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi