cerca

Marò e allucinazioni sinistre

8 Marzo 2012 alle 10:15

Giuliana Sgrena dai rotoli morbistenti del Manifesto dichiara il sospetto che la liberazione di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone si possa “tradurre facilmente in impunità” e riferendosi agli avvertimenti (gli spari in aria) sentenzia “che se anche ci fossero stati non sarebbero nemmeno stati compresi da pescatori che nulla avevano a che fare con logiche militari in acque non abituate ad atti di pirateria”. Posso dichiarare il mio orgoglio di non essere donna e non essere di sinistra?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi