cerca

Ma è proprio vero, non oro alla Patria ma induzione al vizio per salvar la Patria!

8 Marzo 2012 alle 14:15

L’ottima analisi della Signora Schepis mi induce a sintetizzare: “Se non diventiamo dei viziosi, l’Italia affonda!”. Proseguendo, se la benzina aumenta ed useremo le biciclette, in teoria si potrebbe ipotizzare anche il bollo che, mi pare, si pagasse più di cinquant’anni or sono, oppure, la tassa sui compressori che servono a gonfiare le camere d’aria. Insomma, facciamo qualcosa per incrementare i fondi dello Stato tanto più che adesso, con tutte le manovre fatte, il Mondo ci applaude come i mercati e lo spread. Ora sì che siamo tutti più ricchi e felici! Buon divertimento e giocate, bevete e fumate; mi pare un paradosso con ciò che giustamente disse il Ministro Riccardi in merito alla pubblicità negativa del gioco ma ho la sensazione che non sia stato ascoltato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi