cerca

Il partito dei cattolici: falsa partenza

8 Marzo 2012 alle 18:30

Il professor Giuseppe De Rita ha notato che non si parla più di un partito di cattolici. L’aspettativa era stata originata dal cardinale Bagnasco, che nel settembre 2011, segnalò l’esigenza di uno specifico organismo del mondo cattolico capace di “interloquire” con la politica. Nel successivo mese di ottobre, aprendo a Todi l’incontro di numerose associazioni cattoliche, lo stesso cardinale attribuiva i caratteri dell’omissione alla mancanza di un movimento di cattolici nel mondo politico e sociale. I più pronti a raccogliere il suggerimento, in verità piuttosto sfumato, del cardinale sono stati alcuni cattolici impegnati in politica come Casini e Lorenzo Cesa dell’Udc, Fioroni, ex popolare nel Pd, Bonanni della Cisl, e i ministri del governo Monti Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio, e Ornaghi. E’ bene ricordare che dovrebbe essere imminente la nascita del “Partito Unitario di Centro”, in cui confluirebbero gruppi di cattolici impegnati in politica pronti ad accogliere il sostegno di esponenti di PDL e PD. Stando così le cose, il fatto che si parli meno di partito dei cattolici può risultare provvidenziale per dare modo di riflettere ancora su un tema importante che non mi sembra sia stato affrontato nel modo giusto. Intanto non credo che una forma di aggregazione pubblica di cattolici possa formarsi per volontà della gerarchia ecclesiastica collegata ad un associazionismo disunito, politicizzato e quindi poco rappresentativo. E se anche fosse, una tale iniziativa non dovrebbe certo essere affidata a politici e sindacalisti, sia pure d’ispirazione variamente cattolica, della cui buona fede è lecito dubitare in un momento pieno di confronti elettorali, e soprattutto quando la non più rimandabile riforma elettorale che sembra delinearsi in senso proporzionale potrebbe affidare a un partito di cattolici nuovamente uniti un ruolo di grande rilevanza per l’affermazione dei valori morali e sociali dei quali sarebbe portatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi